domenica 10 settembre 2017

latino - comparativo e superlativo di avverbi

latino - comparativo e superlativo di avverbi

il comparativo di avverbi  è uguale al nome neutro  singolare del comparativo dell'aggettivo corrispondente

clare   da clarus   chiaramente  clarius

pulchre    pulcher    egregiamente  pulchrius

bene     bonus           giustamente  melius

celeriter        celer  cerlmente    celerius

audacter  audax   audacemente  audacius

prudenter  prudens  con saggezza predentius

ardue  arduus     arduamente magis ardue

in genere gli avverbi uscenti in -e corrispondono agli aggettivi della prima classe  mentre gli avverbi uscenti in - ter corrispondono agli aggettivi della seconda classe

A volte l'avverbio non è altro che il neutro dell'aggettivo positivo  usato avverbialmente

dulce  dolcemente da dulcis e

Talvolta il superlativo dell'avverbio  è costituito dal superlativo  neutro  dell'aggettivo usato avverbialmente

plurimum     da multum          moltissimo

ptissimum     da potis          soprattutto

anche gli avverbi  che non derivano da aggettivi ma che per il loro significato  possono avere i comparativo  ed il superlativo si presentano con le stesse uscite

diu     a lungo   diutius   diutissime

Nessun commento:

Posta un commento